Covid 19: Decreto legge "Festività" - Comune di Gatteo

archivio notizie - Comune di Gatteo

Covid 19: Decreto legge "Festività"

 
Covid 19: Decreto legge 'Festività'

Ultimo aggiornamento: 31/12

E' in vigore il nuovo decreto legge del 30 dicembre 2021 sulle Misure urgenti per il contenimento della diffusione dell'epidemia da COVID-19 e le disposizioni in materia di sorveglianza sanitaria. Il testo completo è pubblicato sul sito del ministero della Salute.


Il 29 dicembre il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto-legge che estende l'uso del green pass rinforzato dal 10 gennaio 2022 a: alberghi e strutture ricettive; feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose; sagre e fiere; centri congressi; servizi di ristorazione all’apertoimpianti di risalita con finalità turistico-commerciale anche se ubicati in comprensori sciistici; piscine, centri natatori, sport di squadra e centri benessere anche all’aperto; centri culturalisociali e ricreativi per le attività all’aperto, accesso e utilizzo dei mezzi di trasporto compreso il trasporto pubblico locale o regionale.

 

Il Decreto legge cosiddetto "Festività", adottato dal Consiglio dei Ministri il 23 dicembre 2021, ha introdotto ulteriori misure di protezione per il contrasto del contagio. Ecco le principali novità:

Mascherina

Scatta l'obbligo di indossarla anche all'aperto, in tutta Italia.
Sarà richiesto l'uso di mascherina FFP2 sui mezzi di trasporto a lunga percorrenza, sui mezzi del trasporto pubblico locale, in cinemateatrimuseieventi sportivi al chiuso e negli stadi. In questi luoghi sarà anche vietato consumare cibi e bevande.

Green pass

Dal 1° febbraio 2022 la durata del green pass vaccinale è ridotta da 9 a 6 mesi.  Inoltre, con ordinanza del Ministro della salute, il periodo minimo per la somministrazione della terza dose sarà ridotto da 5 a 4 mesi dal completamento del ciclo vaccinale primario.

Il green pass rafforzato sarà necessario anche per accedere a musei, mostre, parchi tematici e di divertimento, centri sociali, sale gioco, sale scommesse, sale bingo.

Fino alla cessazione dello stato di emergenza, si prevede l’estensione dell’obbligo di Green Pass rafforzato alla ristorazione per il consumo anche al banco.  

Il green pass base sarà necessario per accedere ai corsi di formazione privati in presenza.

Eventi

Fino al 31 gennaio 2022 saranno vietati feste ed eventi in piazza e resteranno chiusi i locali da ballo e le discoteche.

Ingressi di visitatori in strutture socio-sanitarie e Rsa

È possibile entrare per far visita alle strutture residenziali, socio-assistenziali, socio-sanitarie e hospice solo ai soggetti muniti di Green Pass rafforzato e tampone negativo oppure vaccinazione con terza dose.

 

A cosa serve il green pass rafforzato

Anche in zona bianca, nella quale si trova l’Emilia-Romagna, dal 6 dicembre 2021 al 15 gennaio 2022 lo svolgimento delle attività e la fruizione dei servizi per i quali in zona gialla sono previste limitazioni sono consentiti esclusivamente a chi è in possesso del green pass rafforzato cioè il green pass che viene rilasciato a seguito di vaccinazione o guarigione.

Tabella delle attività per cui è richiesto il green pass / green pass rafforzato

Il green pass ordinario è comunque richiesto per lo svolgimento delle attività lavorative / professionali, università e per i mezzi di trasporto, per accedere ai servizi di ristorazione all'interno di alberghi e di altre strutture ricettive riservati esclusivamente ai clienti che vi alloggiano, per le mense e catering continuativo su base contrattuale, per i quali valgono tutti i tipi di green pass.

 

A partire dal 10 gennaio 2022 e fino al 31 marzo 2022, l’uso del green pass rafforzato è esteso anche alle seguenti attività: 

  • al chiuso per piscine, palestre e sport di squadra;
  • musei e mostre;
  • al chiuso per i centri benessere;
  • centri termali (salvo che per livelli essenziali di assistenza e attività riabilitative o terapeutiche);
  • parchi tematici e di divertimento;
  • al chiuso per centri culturali, centri sociali e ricreativi (esclusi i centri educativi per l’infanzia);
  • sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò.

 

Decreto legge "Festività"

Ordinanza del Ministero della salute

Decreto legge del 30 dicembre 2021


Risultato (76 valutazioni)