Approvato accordo di programma Parco Rubicone e collegamento via Emilia-Casello Rubicone - Comune di Gatteo

archivio notizie - Comune di Gatteo

Approvato accordo di programma Parco Rubicone e collegamento via Emilia-Casello Rubicone

 
Approvato accordo di programma Parco Rubicone e collegamento via Emilia-Casello Rubicone

Approvazione dell’accordo di programma in variante alla pianificazione territoriale ed urbanistica per la costituzione di un parco archeologico in rete nei comuni della Valle del Rubicone e realizzazione dello stralcio di completamento del collegamento tra la ss.9 “via Emilia” in località S. Giovanni in Compito e il casello A14 “Valle del Rubicone”

Si rende noto che con decreto del Presidente della Regione Emilia Romagna N.137 del 05.10.2022 è stato approvato, ai sensi del combinato disposto dell'art. 34 del D.Lgs. 267/2000 e dell'art. 60 della L.R. 24/2017 e ss.mm.ii., l'Accordo di programma sottoscritto in data 13 settembre 2022 in sede di Conferenza conclusiva, con il consenso unanime delle amministrazioni interessate -  Provincia di Forlì Cesena, Regione Emilia Romagna, Unione Rubicone e Mare, i Comuni di Borghi Cesenatico, Gambettola, Gatteo, Longiano Roncofreddo, San Mauro Pascoli, Savignano sul Rubicone, sogliano al Rubicone, la Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per le provincia di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini- avente ad oggetto “Accordo di programma in variante alla pianificazione territoriale ed urbanistica ai sensi dell'art. 60 L.R. 24/2017 Per la costituzione di un parco archeologico in rete nei comuni della valle del Rubicone e realizzazione dello stralcio di completamento del collegamento tra la SS.9 “via Emilia” in località S .Giovanni in Compito e il casello A14 “Valle del Rubicone”;

Evidenziato che l'Accordo, sotto il profilo dell'interesse pubblico ad esso connaturato, ai sensi del suddetto art. 60, della L.R. 20/00 consente:

  • di dare piena attuazione alle tutele archeologiche e paesaggistiche definite nel PTPR - Piano Paesaggistico Territoriale Regionale, attraverso la realizzazione di un Parco archeologico che, come previsto dal comma 4 dell’art. 21 del PTPR stesso, sia volto alla tutela e valorizzazione sia dei singoli beni archeologici e delle aree oggetto dei recenti ritrovamenti, sia anche del relativo sistema di relazioni presenti sul territorio, nonché alla regolamentata pubblica fruizione di tali beni e valori;
  • di concretizzare la strategia di valorizzazione dell’intera area compresa nei Comuni del Rubicone, sia dal punto di vista storico-culturale che paesaggistico, creando, nel rispetto di una tutela integrale orientata alla fruizione ed alla didattica, un parco archeologico quale elemento di snodo di un parco a rete di più ampie dimensioni alla scala territoriale, con riferimento alle realtà archeologiche attualmente non direttamente correlate tra di loro, quale soluzione in grado di soddisfare una richiesta più ampia e diffusa di fruizione;
  • di attivare un significativo cambio di scala dell’intervento, gestito nel quadro della pianificazione urbanistica, che consenta di valutare in modo coerente le diverse proposte di valorizzazione ipotizzate dalle amministrazioni comunali, prefigurando l’assetto futuro complessivo di tutta la zona interessata, individuando distribuzione, consistenza, scansione temporale, risorse economiche e compatibilità urbanistica-ambientale delle opere previste;

Si dà atto che, la conclusione dell'Accordo di Programma, e l'approvazione dello stesso da parte del Presidente della Regione Emilia Romagna conformemente a quanto previsto dall’art. 60, comma 8, della L.R. 24/17 e ss.mm.ii produce gli effetti di:

  • approvazione del Progetto di fattibilità tecnica ed economica e del progetto definitivo (Primo stralcio) del Parco Archeologico in rete della Valle del Rubicone,
  • dare attuazione alla realizzazione del primo stralcio del Parco;
  • garantire l’impegno di Provincia e Comuni fino al completamento del Programma di interventi di completamento del Parco;
  • variazione degli strumenti di pianificazione territoriale ed urbanistica di livello regionale e provinciale (PTPR/PTCP) e di pianificazione comunale (PSC /RUE e PRG), in particolare, produce effetto di variante cartografica alla TAV. 2 del PTCP della Provincia di Forlì-Cesena - “Zonizzazione Paesistica”, che ha valore ed effetti del PTPR, le modifiche consistono nella modifica/riperimetrazione del vincolo di cui all'art. 21A-a (Complessi archeologici) e nella contestuale apposizione del vincolo di cui all'art. 21A-b2 (Concentrazione materiali archeologici o segnalazione rinvenimenti) nelle aree al margine del Parco Archeologico di San Giovanni in Compito, interessate dal sedime della bretella stradale e della rotatoria di innesto sulla via Emilia, nonché quelle adiacenti a quest’ultima poste a sud della via Emilia;
  • approvazione del Progetto definitivo del tratto stradale di “Collegamento tra la S.S. 9 Emilia” in località San Giovanni in Compito e il casello autostradale A14 “Valle del Rubicone” e delle opere di urbanizzazione ad esso connesse,
  • dare attuazione alla realizzazione del primo stralcio funzionale dell’infrastruttura di collegamento;
  • garantire l’impegno della Provincia alla realizzazione dei lavori di completamento dell’infrastruttura;
  • apposizione del vincolo preordinato all’esproprio e di dichiarazione di pubblica utilità per l’acquisizione delle aree identificate all’art. 4 dell’Accordo. 

Dato atto inoltre che:

  • il progetto del Parco archeologico comprensivo dell’opera pubblica stradale in variante agli strumenti urbanistici che interessa i territori dei Comuni di Longiano, Gambettola e Gatteo è stato sottoposto a procedura di Verifica di assoggettabilità a VIA (Screening), in quanto ricade tra le opere di cui all’allegato B.2 della L.R. 4/2018 con specifico riferimento alla categoria B.2.43 “Strade extraurbane secondarie”;
  • con determinazione n. 2212 del 08/02/2022, la Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale, ha escluso il progetto dalla ulteriore procedura di V.I.A.
  • la procedura di VAS/VALSAT, prevista nell'ambito del procedimento di approvazione dell’Accordo di programma, si è conclusa positivamente con decisione motivata della Regione Emilia Romagna competente (Delibera di Giunta Regionale n. 36 del 29/08/2022), ai sensi del combinato disposto del Dlgs. 152/2006 e ss.mm.ii. e artt. 18 et 60 della Legge Regionale n. 24/2017 e ss.mm.ii.

Si informa che:

  • tutti i termini di decorrenza e durata dell'Accordo sono stabiliti all'art.11 dell'Accordo di programma in oggetto e decorrono dalla data di pubblicazione del decreto di approvazione sul Bollettino ufficiale della Regione Emilia-Romagna n.300 del 12 ottobre 2022;
  • il testo completo dell’Accordo di Programma e del decreto del Presidente della Regione Emilia Romagna N.137 del 05.10.2022 di Approvazione dell’Accordo, ai sensi dell’Art.60 c.9 LR 24/2017, sono pubblicati e consultabili nel sito online della Provincia di Forlì-Cesena all’indirizzo: https://www.provincia.fc.it/it/page/pianificazione-avvisi-e-bandi-1
  • e sui siti delle amministrazioni interessate: Unione Rubicone e Mare, i Comuni di Borghi Cesenatico, Gambettola, Gatteo, Longiano Roncofreddo, San Mauro Pascoli, Savignano sul Rubicone, sogliano al Rubicone, la Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per le Provincia di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini, ai sensi dell’art.39 del D.Lgs. 33/2013 e s.m.i..

Risultato (159 valutazioni)