Emergenza alluvione: prorogata al 31 dicembre la scadenza per presentare le domande di saldo del CIS - Comune di Gatteo

archivio notizie - Comune di Gatteo

Emergenza alluvione: prorogata al 31 dicembre la scadenza per presentare le domande di saldo del CIS

 
Emergenza alluvione: prorogata al 31 dicembre la scadenza per presentare le domande di saldo del CIS

Si comunica che la nuova data per la presentazione della domanda di saldo CIS è stata prorogata con Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile n. 1027/2023 al 31 dicembre 2023.
La domanda di saldo, da trasmettere utilizzando obbligatoriamente il modulo B1, scaricabile negli allegati di questa pagina, deve contenere i documenti giustificativi delle spese sostenute, riferiti sia all’acconto (i primi € 3.000,00 ricevuti) sia al saldo (fino a un massimo di ulteriori € 2.000,00).

Il modulo B1 dovrà essere trasmesso entro il 31/12/2023 anche qualora non si intenda richiedere il saldo, al fine di rendicontare le spese relative all’anticipo di 3.000,00 euro già percepito.
Si ricorda che tutti i beneficiari dell’acconto possono recarsi presso lo sportello URP della sede municipale (Piazza Vesi 6 Gatteo),  per presentare il modulo B1 già compilato in ogni sua parte, al quale dovranno essere allegati le fatture e/o scontrini c.d. parlanti  che consentano di risalire in maniera chiara ed inequivocabile al soggetto che ha effettuato il pagamento e di ricondurre l’acquisto / servizio / intervento di ripristino, ai danni ammissibili a contributo. E’ ammesso il pagamento della prestazione o fornitura in contanti, con bonifico e/o con moneta elettronica (carta di credito / bancomat / ecc.). L’avvenuto pagamento deve risultare inequivocabilmente dalla documentazione fiscale trasmessa unitamente al modulo B1, anche allegando specifico titolo giustificativo del pagamento (ricevuta bancaria del bonifico, fotocopia assegno bancario ecc).

La domanda di saldo (modulo B1) può essere presentata anche: 

  • via PEC all’indirizzo gatteo@cert.provincia.fc.it;
  • a mezzo posta con raccomandata AR;

ATTENZIONE:

L’ordinanza 1027/2023 prevede inoltre che qualora sia accertato che “le somme eventualmente già corrisposte […] non siano dovute, in tutto o in parte, i soggetti beneficiati provvedono alla restituzione delle medesime entro 30 giorni dalla comunicazione del provvedimento di accertamento”. 

Per dubbi e approfondimenti

Per ulteriori informazioni:

Rivolgersi presso l'Ufficio Relazioni col Pubblico (U.R.P.) previo appuntamento da fissarsi telefonicamente al seguente numero: 0541-935526

Email: urp@comune.gatteo.fc.it

 

 


Risultato (449 valutazioni)