Imposta di soggiorno: le novità dal 2024 - Comune di Gatteo

archivio notizie - Comune di Gatteo

Imposta di soggiorno: le novità dal 2024

 
Imposta di soggiorno: le novità dal 2024

In seguito all’approvazione della  deliberazione del Consiglio Comunale n° 41 del 29 novembre 2023 sono state apportate le seguenti modifiche alla normativa che disciplina l’imposta di soggiorno.

Quantità dei pernottamenti:

 L’imposta è dovuta da chi pernotta nelle strutture ricettive nel Comune di Gatteo per un massimo di 7 pernottamenti consecutivi

Periodo soggetto ad imposta:

 dal 1 aprile al 30 settembre 2024 (compresi).

Soggetti esenti:

Dal 2024 sono esenti anche:

  1. i portatori di handicap grave la cui condizione di disabilità sia certificata ai sensi dell’art. 3 comma 3 della legge n°104/92 e di analoghe disposizioni dei paesi di provenienza per i cittadini stranieri e un loro accompagnatore

  2. i soggetti con invalidità non inferiore all’80% ed eventuali accompagnatori per i soggetti a cui viene corrisposto l’assegno di accompagnamento dell’INPS o dell’INAIL, in ragione di un accompagnatore per soggetto

    Nei casi appena descritti, i gestori devono farsi rilasciare copia di idonea certificazione attestante il grado di invalidità/disabilità.

Adempimenti  in carico alle strutture ricettive: nuova scadenza

Le strutture ricettive devono provvedere al versamento dell’Imposta di Soggiorno a favore del Comune di Gatteo, entro il giorno 5 del mese successivo ed entro la stessa data comunicare: 
1) numero di coloro che hanno pernottato presso la propria struttura nel periodo indicato e sono soggetti ad imposta 
2) durata del soggiorno 
3) eventuale numero dei soggetti esenti 
4) eventuale numero di soggetti che si sono rifiutati di pagare l’imposta 

Importo dell'imposta: invariato

Gli importi dell’imposta  sono rimasti invariati rispetto all'anno scorso e sono i seguenti:
1^ fascia: alberghi 3 stelle e superiori: € 2,50

2^ fascia: alberghi 2 stelle e inferiori, affittacamere (compresi Bed and Breakfast), case e appartamenti per vacanza, appartamenti ammobiliati per uso turistico, strutture agrituristiche e strutture per il turismo rurale: € 1,50

3^ fascia: campeggi: € 0,60

Per tutte le informazioni sulla imposta di soggiorno


Risultato (57 valutazioni)